Ultima modifca 3 Marzo 2021

 

Regione Lombardia ha approvato con Decreto Regionale n. 9380 del 22/10/2012 il modello e le procedure per il sistema di certificazione delle competenze acquisite in ambito non formale e informale in Regione Lombardia.

La certificazione delle competenze in ambito non formale e informale certifica con attestato regionale le competenze che il cittadino ha acquisito in un contesto non formativo.

Il processo di certificazione delle competenze in ambito non formale e informale può essere attivato esclusivamente da enti accreditati per i servizi al lavoro e si articola in cinque fasi:

  1. Presentazione della domanda da parte di un cittadino a un Ente accreditato per i servizi al lavoro
  2. Valutazione della domanda e coerenza con la competenza da certificare
  3. Costruzione del portfolio delle evidenze (ossia le prove che dimostrano l’effettivo possesso delle competenze)
  4. Valutazione della documentazione e verifica, eventualmente anche con specifiche prove, alla presenza di un assessor nominato dall’ente (è possibile che l’assessor richieda eventuale integrazione della documentazione)
  5. Rilascio della certificazione

Il modello di certificazione delle competenze acquisite in contesti non formali e informali è applicabile alle competenze previste nel Quadro Regionale degli Standard Professionali (QRSP), con esclusione di quelle concernenti figure regolamentate e/o abilitanti.

Per conoscere quali competenze possono essere certificate e avviare la procedura di certificazione puoi inviare una mail a: formazione@codebri.mb.it

Modulistica: