Anche quest’anno il Centro Diurno Disabili di Nova Milanese ha collaborato con le scuole, realizzando due progetti di inclusione, che hanno visto il coinvolgimento di alunni della scuola secondaria di primo grado di entrambi gli istituti comprensivi di Nova M.se

Si sono svolti presso la sede del cdd di via Brodolini una dozzina di incontri, uno per classe, in cui gli alunni hanno svolto diverse attività condotte dalle persone con disabilità e dagli operatori del CDD: laboratori creativo-manuali e attività ludico-ricreative; la musica, in particolare l’ha fatta da padrone, come strumento privilegiato di comunicazione, che ha contribuito a facilitare la relazione e l’attenzione reciproca tra gli alunni e gli ospiti del Centro. Una scolaresca in particolare, al termine del percorso, ha eseguito alcuni brani col flauto come ringraziamento dell’ospitalità e dell’esperienza significativa trascorsa.

Il secondo progetto, invece, ha visto come protagonista lo Sport, in collaborazione col Progetto TikiTaka e col CDD di Muggiò.

Sono stati svolti alcuni incontri per sperimentare l’attività di baskin a tutte le classi seconde delle scuole secondarie di primo grado di Nova M.se e con la partecipazione di alcune persone con disabilità dei CDD di Nova e Muggiò.

Al termine della sperimentazione, si è svolto il primo torneo di sport inclusivo delle scuole di Nova M.se