Dal 24 febbraio 2020, emblematico giorno di sospensione dell’attività didattica nelle scuole, molte cose sono cambiate.

Il virus COVID-19 ha modificato le nostre abitudini, le nostre vite, i nostri rapporti sociali ed umani.

In questi mesi l’Azienda ha continuato a funzionare ripensandosi in una nuova veste e riorganizzandosi: abbiamo previsto didattica a distanza per i ragazzi dei Corsi di Formazione Professionale, interventi a distanza per i gli utenti dei Centri Diurni Disabili e del Servizio di Formazione all’Autonomia, rimodulato i Servizi per l’Inserimento Lavorativo.

Come per il resto del mondo, anche per noi, non sono stati mesi semplici. E’ stato purtroppo necessarrio mettere in “cassa integrazione” diversi operatori, dimetterne altri, interrompere contratti con alcune cooperative; abbiamo convissuto con l’incertezza nel futuro vivendo momenti di “scoraggiamento” e di delusione ed altri di speranza.

A luglio abbiamo riaperto i Centri Diurni Disabili, accogliendo circa il 50% degli utenti e con una frequenza di poco più di 20 ore ad utente, e il Servizio di Formazione all’Autonomia con una presenza più numerosa di ragazzi.

Dopo una breve pausa estiva, ecco l’attuale situazione in merito alle riaperture dei nostri servizi.

Il 24 agosto lo SFA ha ripreso la sua attività regolarmente e il 31 agosto verranno riaperti i CDD con l’obiettivo di rivedere tutti i nostri utenti entro la fine del mese di settembre e, perché no, di accoglierne di nuovi.

Proprio in queste ore stiamo lavorando con i Comuni per cercate di aprire anche il Centro Diurno Integrato Anziani entro la metà di settembre.

Il CFP riaprirà, come tutte le scuole, il 14 di settembre; grazie ad aule spaziose e alla rimodulazione organizzativa della scuola, riusciremo a garantire la frequenza di tutti i nostri studenti senza nessun contributo aggiuntivo da parte dello Stato, della Regione e di altri Enti Pubblici e senza un aumento di personale.

Tutti gli altri servizi sociali (Spazio Neutro, Servizio Affidi, Penale Minorile, Psicologia d’Ambito, Servizio di Protezione Giuridica, Agenzia Sociale SistemAbitare, Ufficio Unico, Servizio Inclusione Adulti) in tutti questi mesi non hanno mai smesso di funzionare regolarmente.

Insomma ripartiamo con entusiasmo e con professionalità, due doti che – anche nei momenti più complessi – non ci hanno mai abbandonato.

Auguro a tutti i nostri utenti, famiglie, studenti che questo anno possa iniziare con serenità.

 

Alfonso Galbusera

Direttore Generale