30 MAGGIO 2019 dalle ore 17.15 alle ore 19.15 presso l’Aula Magna del Consorzio Desio Brianza via Lombardia 59, Desio

Vi invitiamo all’ EVENTO CONCLUSIVO

Progetto realizzato a favore dei ragazzi coinvolti in procedimenti penali

Per Dare Voce…agli obbiettivi, risultati e idee innovative del progetto

Dare volto…ai prodotti dei lavoratori realizzati dai RAGAZZI

Per Dare Ascolto…ai nuovi sviluppi progettuali

L’invito è rivolto alle Amministrazioni, operatori, ragazzi e famiglie coinvolte nel progetto, partner che hanno collaborato alla realizzazione deff e attività e alla cittadinanza interessata.
Sarete accolti con un buffet di benvenuto … vi aspettiamo numerosi

Scarica il Volantino ufficiale dell’evento

 

Programma

ore 17.15 saluti istituzionali e proiezione del video realizzato in occasione del Progetto Totem

 ore 17:30 presentazione  e condivisione degli obiettivi e dei risultati ottenuti grazie alla sperimentazione del progetto Totem (a cura dell’Ente Capofila Azienda Speciale Consorzio Desio Brianza- Responsabile e Coordinatore del Progetto Totem)

ore 17:45: diamo ascolto, voce e volto ai laboratori realizzati con i ragazzi attraverso le parole degli educatori della Cooperativa Diapason e La Grande Casa

Saranno inoltre a disposizione di tutti i partecipanti tre postazioni dove si potrà direttamente “fare esperienza” di webradio, rap e di creta (con l’aiuto dei tecnici e dei ragazzi che hanno partecipato ai laboratori)

Ore 18:00: raccontiamo l’esperienza dei percorsi formativi e dei tirocini professionalizzanti nella sperimentazione di Totem (a cura della Responsabile del SIL, Consorzio Desio Brianza)

Ore 18: 10: il punto di vista degli operatori dei servizi invianti: punti di forza e criticità del biennio di sperimentazione (a cura degli operatori delle equipe specialistiche di penale minorile e dell’USSM)

Ore 18:20 condivisione delle nuove  idee progettuali- presentazione di  Totem2 ( a cura del Consorzio Desio Brianza, Ente Capofila)

Ore 18:30 buffet e possibilità per tutti i partecipanti di “fare esperienza” e  “toccare con mano” il  percorso vissuto dai ragazzi nei laboratori e lasciarsi accompagnare e guidare in questa esperienza dai tecnici esperti e dai ragazzi che hanno partecipato al laboratorio.