Servizi gratuiti

Di seguito trovate i contatti delle principali organizzazioni nazionali distinte per specialità che possono offrire consulenza telefonica e supporto all’assistenza domiciliare attraverso consulti gratuiti, centri d’ascolto, videochiamate o videoconferenze tra famiglie e esperti,

ASSISTENZA MEDICA A DISTANZA

#CDIconVoi è il nuovo servizio di videoconsulti che il CENTRO DIAGNOSTICO ITALIANO (CDI) ha studiato per tutti coloro che non possono recarsi di persona nelle sedi, ma desiderano confrontarsi con degli specialisti e porre loro domande sul proprio stato di salute. Accedendo al link https://www.cdi.it/prenotazioni-e-referti/cdiconvoi-il-servizio-di-videoconsulti/ e scorrendo il form riportato, è possibile verificare i videoconsulti disponibili e accedere direttamente alla prenotazione, selezionando, oltre alla data e all’orario, anche lo specialista desiderato.
Il servizio, che intende venire incontro alle esigenze di tutti i pazienti anche alla luce dell’emergenza Coronavirus, sarà gratuito fino al 31 maggio. Il videoconsulto avviene utilizzando la piattaforma Zoom: una volta prenotato l’appuntamento, il paziente riceverà mail di conferma e, 45 minuti prima del videoconsulto, il link a cui connettersi. Il videoconsulto si avvierà in automatico, seguendo le indicazioni  che verranno date direttamente dalla piattaforma.

Servizi gratuiti

CENTRO DI ASCOLTO SLA

Per proteggere e continuare ad aiutare le oltre 6000 persone con SLA in Italia, AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, presente in tutto il territorio nazionale con 300 volontari, ha messo in campo diversi strumenti e iniziative a sostegno dei pazienti e delle loro famiglie: è attivo il Centro d’ascolto (02/66982114 e centroascolto@aisla.it), il numero a cui rispondono gratuitamente gli esperti dell’associazione (medici, psicologici, infermieri). Inoltre è stata attivata una piattaforma per le videoconferenze per mettere in contatto volontari, medici e persone con SLA. Questa piattaforma è utilizzata, per esempio, per mantenere attivo a distanza il servizio di consulenza psicologica, che Aisla offre gratuitamente ai pazienti, e per portare avanti riunioni e corsi di formazione destinati a medici e volontari (info@aisla.it)

Servizi gratuiti

Teleconsulto gratuito del Besta per le persone con parkinson COVID positive

Nell’ambito della collaborazione con la Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano, l’Istituto mette a disposizione delle Associazioni Confederate a Parkinson Italia il teleconsulto gratuito per le persone con malattia di Parkinson risultate COVID positive.

Scrivere una mail a teleconsulto.neuro1@istituto-besta.it oppure telefonare al numero 02. 23942552 dalle ore 9.00 alle ore 12.30

Servizi gratuiti

TELEASSISTENZA INFERMIERISTICA PARKINSON

Confederazione Parkinson Italia Onlus, rete nazionale delle Associazioni delle persone con Parkinson, e Careapt – giovane start up del gruppo Zambon dedicata allo sviluppo di soluzioni digitali per la gestione delle malattie neurodegenerative – hanno dato vita ad una iniziativa congiunta per offrire sostegno alle persone con Malattia di Parkinson che vivono nelle regioni di Italia più colpite dall’emergenza Covid-19 (Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte), già da molti giorni costrette nelle proprie case, attraverso il programma di teleassistenza infermieristica specializzata ParkinsonCare. Da mercoledì 12 marzo al 12 giugno, infatti, per queste persone sarà possibile accedere a ParkinsonCare a titolo gratuito. Per ricevere assistenza basterà chiamare il numero fisso 02 2107 9997 o inviare una mail ainfo@parkinsoncare.com. Il servizio sarà attivo ogni giorno dalle 9.00 alle 18.00 da lunedì a venerdì.

Servizi gratuiti

EMERGENZA SOLITUDINE: il numero verde per gli anziani soli

La federazione della terza età SENIOR ITALIA lancia il numero verde 800.99.14.14 per il supporto psicologico agli anziani soli, in collaborazione con WINDTRE e la Società Italiana di Psicologia dell’Emergenza

Un numero verde per offrire supporto psicologico agli anziani che vivono soli e che l’emergenza Coronavirus costringe in casa. Questa l’iniziativa lanciata da Senior Italia FederAnziani, WINDTRE e SIPEM SoS, la Società Italiana di Psicologia dell’Emergenza che, con la sua rete di professionisti attivi su tutto il territorio nazionale, risponderà alle chiamate di quanti hanno bisogno di una voce amica, di un sostegno psicologico per attraversare questa fase di isolamento.